COMUNICATO IMPORTANTE PER EMERGENZA SANITARIA

Le attuali fasi legate allo sviluppo dell’influenza da “Corona virus”, ci chiedono di organizzarci diversamente per continuare a lavorare e seguire tutti i vari impegni ed adempimenti in una maniera più adatta all’emergenza nel rispetto della salute di tutti i clienti, dei nostri collaboratori e dipendenti.

L’ufficio, pertanto, fino al 31 marzo resterà sempre aperto e rispetterà tutti gli adempimenti contabili, fiscali ed amministrativi della gentile utenza, seguendo però, le seguenti linee guida:

  • I clienti possono essere ricevuti previo appuntamento e per pratiche urgenti o necessarie che non possono essere risolte se non con il contatto diretto.
  • In caso di forte raffreddore, tosse o febbre sopra i 37 gr. si prega di non accedere all’ufficio, così come il nostro personale non lo frequenterà in caso di situazioni analoghe, in maniera da non creare alcun problema all’utente.
  • Gli incontri dovranno essere limitati nella durata e nella quantità dei partecipanti, nel massimo di due persone e rispettando la distanza di circa due metri tra le parti. Accedendo allo studio è consigliabile utilizzare il liquido disinfettante per mani messo a disposizione per i clienti.
  • Si dia preferenza a tutte le comunicazioni che possono essere eseguite in forma differente dal contatto diretto, ed allo scopo vi ricordiamo che siamo presenti ai seguenti recapiti:

consulenza         serpillistefano@gmail.com – sebastianoserpilli@gmail.com

segreteria           sarab.studioserpilli@gmail.com

contabilità          lucia.studioserpilli@gmail.com – stefania.studioserpilli@gmail.com – silvana.studioserpilli@gmail.com

I numeri di telefono sono sempre attivi allo 071.9694762 – 333.1280539 – indirizzo Facebook facebook.com/stefano.serpilli.58 (pagina personale e riferimento pagina istituzionale Serpilli & Partener).

Le consulenze con incontro presso il cliente seguiteranno ad effettuarsi, previa conferma telefonica delle buone condizioni di salute e secondo le effettive ed impellenti necessità non altrimenti affrontabili.

Ovviamente si segnala una maggiore gradualità all’espletamento di ogni pratica visto che dobbiamo tutti fare i conti anche con le condizioni di lavoro altrui (tenendo presente la riduzione degli impegni da parte delle banche, assicurazioni, altri uffici pubblici che dobbiamo contattare giornalmente).

Sempre disponibili e reperibili inviamo un cordiale saluto a tutti.

Ancona, 9 marzo 2020

Dott. Stefano Serpilli